MERCOLEDÌ 17 APRILE 2024



Serie C girone C

Al Partenio finisce 2-2 il derby contro l'Avellino. Punto prezioso per la Juve Stabia

La doppietta di Miganelli mantiene in fuga la capolista

di Enzo Esposito
Al Partenio finisce 2-2 il derby contro l'Avellino. Punto prezioso per la Juve Stabia

Finisce 2 a 2 l’attesissimo derby del Partenio, con la Juve Stabia sempre capolista ed il punto conquistato sa di buono dopo i fatti della settimana, così le 4 reti subìte nelle ultime 2 partite rimbombano meno anche se si pensa che nel girone di andata il passivo era solo di 6.

La partita si gioca al cospetto di 3500 spettatori, con le squadre che si affrontano con grande agonismo ed il finale del primo tempo è scoppiettante, rigore per l’Avellino al 34’ per atterramento in area di Ricciardi ad opera di Leone, dal dischetto Patierno spiazza Thiam.
Un potente sinistro in diagonale di Mignanelli si insacca sotto la traversa per riequilibrare la partita al 41’, ma al 47’ Ricciardi finalizza una buona iniziativa di Sgarbi sulla sinistra, necessari due tiri per battere Thiam.
Si va al riposo con gli irpini in vantaggio per 2 a 1.

Più decive e pericolose le vespenella ripresa,
Romeo manca di pochissimo il bersaglio con un tiro dal limite al 17’, l’Avellino si copre confidando sulle ripartenze ma Mignanelli in pieno recupero, firma la sua prima doppietta in carriera con una punizione dai 25 metri che buca la barriera e finisce in rete colpendo il palo alla destra di Ghidotti, regalando un pari più che meritato ai gialloblù.

Classifica immutata in attesa del confronto tra Casertana e Messina che potrebbe portare i campani a soli 3 punti dalla vetta, ma le vespe rimangono sempre in fuga e hanno fatto capire proprio ad Avellino che venderanno cara la pelle.

il tabellino

AVELLINO-JUVE STABIA 2-2

Avellino (3-5-2): Ghidotti; Cancellotti, Rigione, Cionek; Ricciardi (35’ st Lores Varela), De Cristofaro, Palmiero (27’ st Pezzella), Armellino (34’ st D’Angelo), Tito (27’ st Liotti); Patierno (44’ st Sannipoli), Sgarbi. A disposizione: Pane, Mulè, Maisto, Dall’Oglio, Marconi, Gori, Llano.              
Allenatore: Pazienza.

Juve Stabia (4-3-3): Thiam; Baldi (40’ st Erradi), Bachini, Bellich, Mignanelli; Buglio, Leone (40’ st Mosti), Romeo (40’ st Marranzino, 50’ st Andreoni); Piscopo, Candellone, Piovanello (22’ st Adorante).                     A disposizione: Esposito, La Rosa, Maselli, Meli, Guarracino, Folino, Gerbo, D’Amore, Rovaglia, Picardi, Mosti.
Allenatore: Pagliuca in panchina Tarantino. 
Arbitro: Perri di Roma 1 
1° Assistente: Regattieri di Finale Emilia 
2° Assistente: Iacovacci di Latina
4° Ufficiale: Vergaro di Bari

Reti: 35’ pt Patierno rig. (A), 41’ pt Mignanelli (JS), 47’ pt Ricciardi (A), 47’ st Mignanelli (JS).
Ammoniti: Leone (JS), Bachini (JS), Bellich (JS), Palmiero (A), Patierno (A), Rigione (A), D’Angelo (A).


Puoi ricevere le notizie de IlCorrierino.it direttamente su WhatsApp. memorizza il numero 334 919 32 78 e invia il messaggio "OK notizie" per procedere

14-01-2024 10:10:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA