LUNEDÌ 11 DICEMBRE 2023




calcio

Calcio, il Napoli di Spalletti riscatta l’immagine del calcio italiano in Europa

Napoli vincente anche fuori dal rettangolo verde

di Red
Calcio, il Napoli di Spalletti riscatta l’immagine del calcio italiano in Europa

Capolista in campionato, con il miglior attacco con 59 reti all’attivo e migliore retroguardia con appena 15 goal incassati, il Napoli non sfigura neppure in Europa, anzi. La vittoria negli ottavi di finale di Champions League contro i tedeschi dell'Eintracht di Francoforte, freschi vincitori dell’Europa League, è stata assolutamente convincente. Lo 0-2 finale è stato quasi un risultato modesto, visto il dominio assoluto del Napoli in questa gara.

Dominio che gli uomini di Luciano Spalletti stanno dimostrando anche in campionato, come certificano i 18 punti di vantaggio sull’Inter, seconda. Sembra davvero che il Napoli non abbia rivali almeno in Italia. Infatti, secondo l’ampia lista di siti scommesse disponibile su Sportytrader, i partenopei non solo hanno ormai i favori degli esperti per la conquista del tricolore, ma sono anche tra le outsider più giocate come possibili vincitrici della Champions League, competizione che manca ormai dal 2010 nella bacheca di un club italiano.

Napoli vincente anche fuori dal rettangolo verde

La società di Aurelio De Laurentiis oltre ai risultati ottenuti in campo, può vantare anche un bilancio sano, frutto dell’ottimo lavoro in sede di mercato del Direttore Sportivo Cristiano Giuntoli, tra i più apprezzati dell'intero panorama nazionale e non solo. Basti pensare che gli azzurri hanno lasciato partire in estate calciatori del calibro di Insigne, Mertens e soprattutto il senegalese Koulibaly considerato uno dei migliori centrali difensivi al mondo.

Abbassando il monte ingaggi, incassando cifre non indifferenti ed inserendo in rosa quei due/tre tasselli che prima sembravano essere dei calciatori da lanciare, non ancora pronti, la società ha trovato la quadra. Sono stati proprio gli ultimi innesti a lanciare in alto i partenopei. Kim M. J. arcigno difensore sud koreano, abile sulle palle alte e rapidissimo nelle chiusure difensive, non sta facendo minimamente rimpiangere il suo predecessore oggi calciatore del Chelsea. Diamante che sembrava grezzo, è invece purissimo, proprio come il talento del georgiano Khvicha Kvaratskhelia, prelevato dalla Dinamo Batumi, calciatore che dal suo arrivo a Napoli ad oggi ha praticamente triplicato il suo valore di mercato, sciorinando un calcio veloce e tecnico. Abile sia in fase realizzativa che di assistenza per i compagni, come sostituto di Lorenzo Insigne Kvara ha avuto un impatto davvero incredibile. Chissà quale sarà l’umore dell’ex capitano azzurro volato oltreoceano per giocare nella MLS.

Osimhen macchina da goal

Il Napoli finalmente ha il suo bomber, tanto atteso da tutta la tifoseria partenopea: Victor Osimhen è definitivamente esploso lasciandosi alle spalle tutti gli infortuni delle stagioni precedenti e diventando sempre più il leader di questo gruppo.

Parlando di numeri è già a quota 21 gol in 24 apparizioni e la stagione non è ancora finita, anzi, può diventare molto lunga per gli uomini di Luciano Spalletti, artefice fin qui di un capolavoro che si estende anche al di là dei confini nazionali, dando nuovamente uno spessore che il calcio italiano aveva un po’ perso negli ultimi anni. Niente catenacci, ma voglia sempre di imporre il proprio gioco fatto di possesso palla e imbucate per gli esterni con l’attaccante nigeriano pronto a rifinire l’azione.

Non sappiamo dove potrà arrivare il Napoli, ma una cosa è certa, questa stagione verrà comunque ricordata da tutti i tifosi del club campano e da tutti gli amanti di questo sport. La tavola è ben imbandita e come si suol dire “l’appetito vien mangiando” e questo Napoli di fame ne ha ancora parecchia


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

03-03-2023 16:56:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA