MERCOLEDÌ 17 APRILE 2024



Il fatto

Campania, patto Eic-scuola: Festival sull'acqua per gli studenti

La manifestazione il 22 marzo giornata dedicata alla risorsa idrica

di Redazione
Campania, patto Eic-scuola: Festival sull'acqua per gli studenti

Una collaborazione incentrata sull’intento di promuovere la conoscenza del patrimonio idrico e l'educazione ambientale tra gli studenti delle scuole della Regione Campania. L’Ente Idrico Campano (Eic) e l’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania (Usr) hanno sottoscritto un protocollo d’intesa per sensibilizzare i giovani sul tema della salvaguardia della risorsa idrica e coinvolgere attivamente le scuole nella promozione delle attività incentrate sull’acqua.
Il protocollo d’intesa sarà già attivato per programmare un’iniziativa congiunta in vista della Giornata Mondiale dell'Acqua, che si celebra il 22 marzo 2024.

L'Ente Idrico Campano e l’Ufficio Scolastico Regionale condividono, infatti, intenti e impegni concreti per educare le nuove generazioni sulla salvaguardia delle risorse idriche. Per l’occasione, sarà realizzato un Festival canoro denominato “Note d’Acqua”, un contest idromusicale al fine di sensibilizzare i giovani studenti delle scuole secondarie di II grado verso un uso consapevole e sostenibile delle risorse idriche e di coinvolgerli in un'attività creativa incentrata sul tema dell’acqua attraverso la pratica canora, per esplorarlo attraverso diverse forme musicali.
Le canzoni in gara per il Festival tratteranno il tema dell’acqua, in senso letterale o metaforico: è universalmente riconosciuto che la pratica musicale favorisce il miglioramento e il potenziamento dello sviluppo generale dei giovani. Il canto, in particolare, coinvolgendo anche la sfera del linguaggio e delle emozioni, rappresenta un canale prezioso per lo sviluppo generale dell'individuo, nonché uno strumento straordinario per veicolare sani principi e valori fondamentali per la crescita dei territori.

L’Ufficio Scolastico Regionale contribuirà a diffondere su tutto il territorio della Campania l’avviso pubblico per consentire agli studenti di partecipare al progetto e presentare i lavori, che saranno oggetto di valutazione per la selezione dei vincitori e dei meritevoli di menzione speciale. Le esibizioni si terranno nel corso di un convegno con istituzioni, professionisti e tecnici del settore idrico, che avrà luogo il 22 marzo 2024, in occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua.

Il protocollo d'intesa è il risultato di un impegno condiviso tra l'Ente Idrico Campano, presieduto dal prof. Luca Mascolo, e l'Ufficio Scolastico Regionale, diretto dal dott. Ettore Acerra, nel riconoscere che la sinergia istituzionale è fondamentale per diffondere la conoscenza e la responsabilità ambientale tra i giovani campani. Gli obiettivi principali sono chiari: promuovere l'educazione ambientale tra gli studenti, mettendo in luce l'importanza dell'acqua come risorsa preziosa; sensibilizzare gli studenti sulla salvaguardia delle risorse idriche attraverso programmi educativi, iniziative comuni e attività di sensibilizzazione; coinvolgere attivamente le scuole e gli insegnanti nella promozione e nell'implementazione di queste attività.
“Grazie al protocollo si potranno sviluppare iniziative condivise. - spiega Luca Mascolo, presidente dell’Ente Idrico Campano - La sinergia tra Ente Idrico Campano e Ufficio Scolastico Regionale per la Campania va nella direzione di costruire un futuro sostenibile. E questa collaborazione rappresenta un passo importante verso la sensibilizzazione delle nuove generazioni sulla tutela della risorsa idrica e sulla consapevolezza ambientale”.


Puoi ricevere le notizie de IlCorrierino.it direttamente su WhatsApp. memorizza il numero 334 919 32 78 e invia il messaggio "OK notizie" per procedere

17-02-2024 13:01:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA