MERCOLEDÌ 17 APRILE 2024



Il fatto

Castellammare, giornata della memoria a scuola: alunni per la pace

All'incontro hanno partecipato delegazioni di studenti e insegnanti

di Redazione
Castellammare, giornata della memoria a scuola: alunni per la pace

Ricordare è fondamentale per non ripetere” è il messaggio forte venuto nella Giornata della Memoria celebrata presso il III Circolo "San Marco Evangelista" di Castellammare di Stabia. L'evento è stato possibile grazie all'adesione della Dirigente del III Circolo, Alessandra Savarese, che ha messo a disposizione la sala teatro, e della Dirigente dell'Istituto Comprensivo "Di Capua", Elena Cavaliere, che ha inviato una delegazione di docenti ed alunni.

La manifestazione si è svolta su invito dell’Amministrazione comunale alla comunità scolastica a realizzare, come accaduto in tutta Italia, momenti di confronto e coinvolgimento degli alunni su una delle pagine più tristi della storia. Per il Comune stabiese ha partecipato il Dirigente del Settore II- Area Servizi Sociali, al Cittadino e alle Imprese, Gennaro Izzo, che ha portato i saluti della Commissione Straordinaria guidata dal Prefetto Cannizzaro.

Un evento molto partecipato anche emotivamente, con alunni di diverse scuole ed età, che "hanno fatto memoria" in prima persona, rappresentando attraverso la musica, la narrativa, la recitazione, e il confronto con gli stimoli forniti dai docenti, l'attualizzazione dei rischi di ogni persecuzione, in qualsiasi forma essa si presenti, lavorando sull'unica prevenzione possibile: l'inclusione.

La mattinata è stata caratterizzata dal costante richiamo da parte di insegnanti e dirigenti scolastici al senso di umanità, di solidarietà e cultura della pace, come gli unici antidoti possibili al perpetrarsi di discriminazioni e persecuzioni. Gli allievi si sono cimentati in una rappresentazione teatrale ed è stato proiettato un video in cui cantano la canzone simbolo dell’Olocausto “Gam Gam”.


Puoi ricevere le notizie de IlCorrierino.it direttamente su WhatsApp. memorizza il numero 334 919 32 78 e invia il messaggio "OK notizie" per procedere

02-02-2024 08:53:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA