MERCOLEDÌ 17 APRILE 2024



Il fatto

Castellammare, nel quartiere bunker di Moscarella i dispositivi del clan per bloccare intercettazioni e videosorveglianza

Trovata anche droga nei condomini

di Redazione
Castellammare, nel quartiere bunker di Moscarella i dispositivi del clan per bloccare intercettazioni e videosorveglianza

I Carabinieri setacciano le strade. In un’auto alla periferia di Castellammare i dispositivi della criminalità organizzata. Trovata anche droga. 

I Carabinieri della compagnia di Castellammare di Stabia hanno effettuato un servizio a largo raggio setacciando le strade della città. Nella lente dei controlli – preziosissimo il contributo del nucleo cinofili di Sarno – il quartiere Savorito. Decine le perquisizioni con particolare attenzione alle aree comuni. A Traversa Lattaro i carabinieri hanno perquisito l’intera area e lì sono stati controllati scooter e auto sospette.
In una mercedes, intestata ad una società di noleggio, sono stati rinvenuti e sequestrati 2 jammer, dispositivi utili per inibire le frequenze radio e un rilevatore di “cimici” e di sistemi di videosorveglianza.

Nelle aree condominiali, invece, sono stati trovati più di 40 grammi di droga tra cocaina e marijuana.
I servizi continueranno anche nei prossimi giorni.


Puoi ricevere le notizie de IlCorrierino.it direttamente su WhatsApp. memorizza il numero 334 919 32 78 e invia il messaggio "OK notizie" per procedere

19-01-2024 07:55:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA