MERCOLEDÌ 17 APRILE 2024



Serie C girone C

Juve Stabia, solo pari senza reti contro il Brindisi al Menti

Le vespe soffrono le squadre di bassa classifica e la mancanza di Pagliuca in panchina

di Enzo Esposito
Juve Stabia, solo pari senza reti contro il Brindisi al Menti

Sicuramente due punti persi in chiave promozione, anche se bisognerà aspettare i risultati di oggi per vedere come sarà la testa della classifica.
La Juve Stabia non sfonda il muro del Brindisi che porta via dal Menti un punto prezioso anche per il morale. I
l 5-3-2 adottato in fase di non possesso dalla formazione pugliese si rivela efficace e lo 0 a 0 iniziale resiste fino in fondo.
La capolista prende subito l’iniziativa, il Brindisi affiderà alle ripartenze le idee offensive. La prima azione stabiese con Piovanello che agisce sulla destra, cross per la testa di Adorante che non inquadra la porta, l’attaccante ci riprova poco dopo con un tiro da fuori senza successo. Ancora Adorante di testa al 26’ su cross di Mignanelli dalla sinistra, deviazione di Saio, riprende Buglio di tacco ma il portiere non si fa sorprendere.
L’unico tentativo del primo tempo per gli ospiti è di Trotta al 36’, Thiam ferma il tiro centrale.
Nel finale di tempo Leone serve un delizioso pallone in area per Piovanello ma il destro non è il piede preferito, l’appoggio di sinistro verso il centro non è preciso. Al 44’ ancora Leone per Piovanello in area, pronta l’uscita di Saio.

Nulla cambia nella ripresa, all’11’ Piscopo dal limite, c’è la deviazione di un difensore ma Saio riesce a deviare in angolo, due minuti dopo si vedono gli ospiti con una punizione dai 20 metri di Trotta che Thiam blocca a terra.
Poco dopo è ancora offensiva stabiese con Mignanelli per Romeo ma il portiere devia il tiro. Al 22’ ci prova Candellone in area, Saio è sulla traiettoria e blocca. Al 36’ Piscopo dalla destra per la testa di Mosti, la palla sfiora la traversa.
Al 41’ punizione di Mignanelli centrale, il portiere respinge a pugni uniti.
L’ultima opportunità è per i pugliesi con Vona dal vertice dell’area stabiese, Thiam si oppone.
Al sesto minuto di recupero l’arbitro decreta la fine dell’incontro che ha visto il portiere ospite tra i migliori in campo.
Per la Juve Stabia il rammarico di un mancato allungo.

il tabellino

JUVE STABIA-BRINDISI 0-0

Juve Stabia (4.3.3): Thiam; Baldi (30’ st Erradi), Bachini, Bellich, Mignanelli; Romeo (16’ st Candellone), Leone, Buglio; Piovanello (30’ st Mosti), Adorante, Piscopo.                                                                             A disposizione: Esposito, La Rosa, Pierobon, Meli, Guarracino, Garau, Folino, D’Amore, Andreoni, Picardi, Marranzino,Stanga.                        
Allenatore: Nazzareno Tarantino (Pagliuca squalificato).                                                                                

Brindisi (3-5-2): Saio; Gorzelewski, Merletti, Bonnin;  Galazzini, Labriola, Petrucci (15’ st Bagatti), Speranza (28’ st Vona), Pinto; Trotta (15’ st Guida), Bunino (16’ st Pagliuca),                                                   A disposizione: Antonino, Auro, Monti, Fiorentino, Vantaggiato, Bellucci,  Spingola, Opoola, Zerbo.             Allenatore: Giorgio  Roselli.                                                                  

Arbitro: Sacchi di Macerata.                                                                          
1° Assistente: Lipari di Brescia.                                                                      
2° Assistente: Piccichè di Trapani.                                                                  
4° Ufficiale: Colelli di Ostia Lido.                                                              

Ammoniti: Romeo (JS), Speranza (B), Buglio (JS), Bagatti (B), Mignanelli (JS), Bonnin (B).                                                                             


Puoi ricevere le notizie de IlCorrierino.it direttamente su WhatsApp. memorizza il numero 334 919 32 78 e invia il messaggio "OK notizie" per procedere

15-02-2024 15:04:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA