MERCOLEDÌ 24 LUGLIO 2024




il fatto

Monti Lattari, trovata la marijuana viola: la droga dei giovanissimi

Arrestato un narcos di Sant'Antonio Abate

di Redazione
Monti Lattari, trovata la marijuana viola: la droga dei giovanissimi

L'hanno vista con i droni, la marijuana viola. Grazie ad un quadrante che mette a fuoco dall'alto ed in grado di individuare qualsiasi cosa. E così è stato notato anche un uomo che si aggirava tra i boschi dei Monti Lattari per coltivare le piante della droga amata dai giovanissimi.

Secondo le indagini dei carabinieri di Castellammare di Stabia era lui a coltivare le 15 piante di marijuana, alte già un metro e ottanta, scovate sulle pendici di quei rilievi a sud di Napoli e chiamati ormai la Giamaica d'Italia. Arrestato Catello Battimello, di 68 anni.

Trovate e sequestrate anche piante di marijuana viola, la famigerata purple haze, un ibrido nato negli anni settanta negli Stati Uniti con percentuali altissime di sostanza stupefacente. Riconoscibile per la sfumatura violacea delle foglie questa marijuana è molto apprezzata dal mercato illegale. Soprattutto tra i ragazzi.

E così i narcotrafficanti dei monti Lattari hanno subito risposto alla crescente domanda del mercato, soprattutto giovanile. In questi mesi, aumenta la produzione sui rilievi nostrani, simmetricamente si intensificano i controlli dei Carabinieri. Ora anche con i droni.


Puoi ricevere le notizie de IlCorrierino.it direttamente su WhatsApp. memorizza il numero 334 919 32 78 e invia il messaggio "OK notizie" per procedere

il fatto   
18-06-2024 09:24:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA