MERCOLEDÌ 17 APRILE 2024



Il fatto

Novartis a Torre Annunziata, si amplia lo stabilimento: 150 assunzioni

Investimento da 80 milioni di euro

di Redazione
Novartis a Torre Annunziata, si amplia lo stabilimento: 150 assunzioni

Al via ampliamento produttivo della Novartis di Torre Annunziata. 
Confalone, investimento da 32 milioni nella nuova linea. Taglio del nastro per l'inaugurazione dell'ampliamento del sito produttivo di Novartis, una delle principali aziende farmaceutiche operanti in Italia e che, a Torre Annunziata, si estende su una superficie di circa 150mila metri quadrati e impiega circa 600 dipendenti con un indotto di oltre cento persone, una delle principali aziende farmaceutiche operanti in Italia. 

L'evento nell'ambito del roadshow di Farmindustria "Innovazione e Produzione di Valore. L'industria del farmaco: un
patrimonio che l'Italia non può perdere". Nel Campus Novartis per le Life Science, è stato spiegato, "si promuovono e realizzano da anni numerosi interventi per il costante miglioramento degli indici di sostenibilità ambientale attraverso un efficiente sistema di
depurazione, la riduzione di consumo di gas naturale e un avanzato impianto di trigenerazione. Il Campus Novartis per le Life Science di Torre Annunziata" Oltre a rappresentare una delle maggiori realtà produttive farmaceutiche del Mezzogiorno, l'insediamento Novartis di Torre Annunziata si propone oggi anche come un hub per l'innovazione, polo d'attrazione e punto di riferimento per imprese e start up ad alta intensità di ricerca scientifico-tecnologica dell'area, integrando la strategia Novartis a sostegno dell'Open Innovation.
"L'investimento da 32 milioni di euro nella nuova linea produttiva servirà a produrre farmaci e anche packing.

In un triennio complessivo si arriva a circa 80 milioni di euro. 150 assunzioni nell'immediato diventano a regime 300. Aumentano il personale che attualmente è di seicento dipendenti. Questo stabilimento è strategico per Novartis: da qui esportiamo 90 milioni di euro di valore di produzione in tutto il mondo. E si intende Cina, Stati Uniti e il resto del mondo", ha detto l'amministratore delegato di Novartis Italia, Valentino Confalone. 


Puoi ricevere le notizie de IlCorrierino.it direttamente su WhatsApp. memorizza il numero 334 919 32 78 e invia il messaggio "OK notizie" per procedere

20-02-2024 15:47:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA