MERCOLEDÌ 24 LUGLIO 2024




IL WORKSHOP

Pompei, esperti da tutto il mondo a confronto: 'Insieme per valorizzare la città antica'

Al via il workshop internazionale su scavi e ricerche in corso

di Redazione
Pompei, esperti da tutto il mondo a confronto: 'Insieme per valorizzare la città antica'

Un workshop internazionale per confrontarsi sulle ricerche in corso nei siti del Parco archeologico di Pompei e fare rete tra le istituzioni e università straniere e italiane. Un appuntamento fisso che a Pompei si ripete per il quarto anno al fine di fornire aggiornamenti sulle campagne di scavo a un pubblico non di soli studiosi, ma anche a studenti e appassionati di archeologia.

Martedì 16 luglio, presso l’Auditorium degli scavi di Pompei dalle ore 9,30 alle 18,00 sarà possibile accedere, anche per i visitatori del Parco interessati e gli invitati, al 4° workshop internazionale, Pompei: scavi e ricerche in corso, per seguire il ricco programma o alcuni degli interventi della giornata.

Tante le Università e gli istituti coinvolti che hanno in corso campagne di studi in vari luoghi di Pompei: l’Università Federico II di Napoli, l’Austrian Archaeological Institute, Tulane University, Austrian Academy of Sciences, l’IMT Lucca, l’Università di Pisa, l’Université Côte d’Azur, Nice, l’University of Valencia, l’Università L’orientale di Napoli, il Freie Universitat Berlin, l’University of Texas at Austin, l’Università degli studi di Genova, l’Università degli Studi di Torino, l’Università della Campania Luigi Vanvitelli, l’Institutum Romanum Finlandiae, l’Università di Bologna, Università la Sapienza, Roma.

"Pompei è un grande living lab dello scavo, della ricerca e del restauro e abbiamo introdotto il workshop annuale, nel periodo in cui sono presenti molte missioni universitarie italiane e straniere nei nostri siti, per mettere in rete e valorizzare l'enorme patrimonio di conoscenze che cresce ogni giorno grazie ai progetti in corso. È anche un'occasione per scambiarci punti di vista e per aggiornarci sulle novità, in un incontro che sarà aperto anche al pubblico, agli studenti e alle guide. Sarà uno spaccato eccezionale della ricerca a Pompei, luogo propulsivo e centrale nel settore dell'archeologia a livello globale. Pompei, dall'inizio degli scavi nel 1748, è sempre stata una po' la capitale dell'archeologia e noi abbiamo la responsabilità di renderla accessibile e trasparente per tutti." - sottolinea il Direttore del Parco, Gabriel Zuchtriegel

 

PROGRAMMA
9:30 Saluti del Direttore del Parco, Gabriel Zuchtriegel
10:00 Luigi Cicala, 
Università Federico II di Napoli, “Le ricerche dell'Università di Napoli Federico II nel cd. Hospitium di Albinus (VI 17, 1-4)”.
10:20 Christoph Baier, Austrian Archaeological Institute, Austrian Academy of Sciences, “L’Insula VII 4 come spazio di transizione nel tessuto urbano di Pompei”.
10:40 Riccardo Olivito, Anna Anguissola
, IMT Lucca, Università di Pisa, “Progetto PRAEDIA: un bilancio del quadriennio 2021-2024”.
11:00 Carmela Capaldi, Antonella CiotolaUniversità degli Studi di Napoli Federico II, “Nuovi Scavi nell'area del cd. Tempio di Asclepio (VIII, 7, 25-26)”.
11:40 Sandra ZanellaUniversité Côte d’Azur, Nice, “Pompei TransUrbsaggiornamento sulle campagne 2023- 2024”.
12:00 Llorenç AlapontUniversity of Valencia, “Indagine sull’archeologia della morte a Pompei. Necropoli di Porta Sarno”.
12:20 Allison Emmerson, Tulane University, “Further Research on the Reed Workshop at I 14, 1/11-14”.
12:40 Dora d’Auria, Università L’orientale di Napoli, “Pompei. Aggiornamento sulle ricerche nell'insula VI”.
15:00 Monika Trumper, Domenico Esposito, Freie Universitat Berlin “Abitare in una prime location. Sviluppo e funzione dell'Insula VIII 5 a Pompei”.
15:20 John R. ClarkeJennifer Muslin, Ivo van der Graaff, Zoe SchofieldMichael Thomas, University of Texas at Austin, “First results from a study season at Oplontis Villa B”.
15:40 Silvia Pallecchi, Università degli studi di Genova, “Pompei. Aggiornamento sulle ricerche nell'insula VI”.

16:00 Diego Elia, Università degli Studi di Torino, “La Casa della Caccia Antica: ricerche archeologiche e indagini diagnostiche per la conservazione preventiva”.
16:20 Carmine Lubritto, Università della Campania Luigi Vanvitelli, “Analisi isotopiche per indagare la dieta e le abitudini degli abitanti dell’antica Pompei”.
17:00 Ria Berg, Institutum Romanum Finlandiae, “Vivere in un locus amoenus - Le ricerche dell'Institutum Romanum Finlandiae nella Casa di Trebio Valente”.
17:20 Antonella Coralini, Università di Bologna, “Storie di confini. L'insula I 17 e il suo contest”.
17:40 Maria Teresa D’Alessio, Università la Sapienza, Roma, Dal sistema informativo all'Atlante della Regio VII”.


Puoi ricevere le notizie de IlCorrierino.it direttamente su WhatsApp. memorizza il numero 334 919 32 78 e invia il messaggio "OK notizie" per procedere

09-07-2024 16:34:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA